Geografia

La Svizzera è situata tra il 46º e il 47º parallelo nord e tra il 5º e 10º meridiano est. La sua morfologia ne fa il tetto d’Europa e i fiumi che nascono in territorio elvetico sfociano in quattro diversi mari.

La massima estensione nord-sud (da Bargen a Chiasso) misura 220,1 km, mentre quella est-ovest (da Chancy alla Val Monastero) misura 348,4 km. La cima più alta è la Punta Dufour a 4634 metri s. l. m.; il punto più basso è il pelo del Lago maggiore a 193 m. La località più elevata è Juf a 2126 m, quella più bassa è Ascona a 196 m.

La Svizzera ha una frontiera di 1858 km: due terzi dei confini sono costituiti da elementi naturali (spartiacque, laghi, fiumi), il resto è segnato convenzionalmente da termini di confine. Il confine di Stato più esteso è quello in comune con l’Italia, a sud, che misura 741 km (compresi i 7,1 km dell’enclave di Campione d’Italia).

A ovest la frontiera con la Francia misura 572 km. A nord e a est la frontiera, costituita in gran parte dal corso del Reno e dal lago di Costanza, si estende per 346 km con la Germania (compresi i 16,8 km dell’enclave di Büsingen), per 165 km con l’Austria e per 42 km con il Principato del Liechtenstein.

Il 23,9% della superficie svizzera è utilizzato per attività agricole e il 13% per gli alpeggi. Gli insediamenti coprono il 6,8% della superficie totale. Oltre un quarto del territorio (la parte più elevata dell’arco alpino) è inutilizzato (25,5%), mentre il restante 30,8% è coperto da foreste.

Fonte: Wikipedia

I commenti all'articolo "Geografia"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...