Orsi di Berna, il parco Bärengraben

di
Papà Finn, una degli orsi di Berna © Jordan Lessona

Papà Finn, una degli orsi di Berna © Jordan Lessona

Sdraiato sul tronco, papà Finn guarda mamma Björk nuotare nello stagno mentre la piccola Ursina rosicchia un ramo. Poi, le grate della vecchia fossa si aprono e i tre orsi di Berna attraversano i cunicoli per entrare nella nuova area sulle rive del fiume Aar.

Seimila metri quadrati distesi sul declivio dove la famiglia ha casa dal 2009: boschetti, cespugli, rigagnoli e grotte che riproducono il loro habitat naturale ma visibile in tutta sicurezza ogni giorno dell’anno da grandi e piccini.

Dormendo su un tronco del Bärengraben © Jordan Lessona

Dormendo su un tronco del Bärengraben © Jordan Lessona

Oltre che una delle attrattive più importanti della capitale svizzera, i tre orsi di Berna sono diventati il suo simbolo. Secondo la leggenda, Berthold V di Zähringen, fondatore della città, uccise ai suoi tempi uno di questi animali proprio qui.

Ecco perché il nome Bern deriverebbe da Bär: orso in lingua tedesca. A testimoniarlo, la sua presenza ancora oggi nello stemma cittadino: enorme e nero con la lingua e le unghie rosse.

E pensare che nel XVI secolo che gli orsi di Berna erano allevati come portafortuna durante le guerre. Nel 1857, vicino a uno dei ponti più antichi della città, il Nydeggbrücke, fu costruita la fossa.

Poi nel 2009 con la nascita di due cuccioli, lo spazio per papà Finn e mamma Björk non era più sufficiente né adatto per ospitare la famiglia e garantirle un habitat il più vicino possibile alle proprie esigenze.

Mentre Ursina è rimasta nella capitale svizzera, l’altro cucciolo ha trovato casa in una riserva in Bulgaria: la struttura, adatta ad accogliere e accudire al meglio il piccolo, è in stretto contatto con lo zoo locale.

Abituati alla gente intorno, i tre orsi di Berna vivono sereni e giocosi la loro realtà: un palcoscenico sicuro dove esibire la loro bellezza buffa e ingenua a dispetto dell’uomo che ieri li uccideva e oggi li protegge.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Orsi di Berna, il parco Bärengraben"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...